Ramin Bahrami

Ramin Bahrami ricorda il Cardinal Martini alla Scala

« Torna all'elenco completo
ITA

Sarà l’origine (iraniano di nascita, cresciuto fra Italia e Germania) o il dna (persiano con ascendenze tedesche), certo è che il pianista Ramin Bahrami ha fatto della convivenza fra culture e tradizioni uno stile di vita a livello esistenziale e musicale. Per esempio, ormai da qualche stagione, va accostando due autori “lontani” come Domenico Scarlatti e Johann Sebastian Bach (del cui “verbo” Bahrami si è fatto insostituibile portavoce). Ed è con Scarlatti & Bach che si presenta il 10 alla Scala per il concerto dedicato al Cardinal Martini e destinato al sostegno del Museo Diocesano. La serata mira a mettere in luce le influenze italiane del Kantor ma anche, più sottilmente, a evidenziare la genialità di due autori che in ambienti diversi ma negli stessi anni (Domenico e Johann Sebastian sono nati entrambi nel 1685) hanno saputo rinnovare la tradizione dall’interno. A dimostrazione dell’assunto (confermato anche nel profondo lavoro sulle potenzialità espressive e tecniche della tastiera svolto da Bach nel “Clavicembalo ben temperato” e in Scarlatti nella fitta raccolta di “sonate”) Bahrami propone un’alternanza significativa e fitta di rimandi fra i due autori. Così la lirica, riflessiva cantabilità dell’”Aria in re minore K 32″ precede la sensualità dalla “Suite francese n. 5″ di Bach i cui ritmi di danza introducono la scarlattiana “Sonata in re maggiore K 282″. E ancora, l’incalzante “Suite inglese n. 2″ fa da battistrada per il virtuosismo delle “Sonate K 319, 278 e 159″ di Scarlatti. Nel finale la scelta è caduta su due pagine che sottolineano i legami di Bach con la musica italiana: la preziosa “Aria variata alla maniera italiana” e il “Concerto nach italienischen Gusto”.


Fonte: Vivimilano.it


Data: 30/11/2012



Categoria: News - Pubblicato il 30/11/2012 16:07



Copyright © 2011 - RaminBahrami.com - Accesso Riservato - Privacy
Browser supportati: Firefox, Safari, Chrome, Opera, Internet Explorer 8 e successivi